Collaborazioni internazionali
Vitali collabora con i più importanti studi di architettura internazionali. 
La collaborazione con Vitali è basata sulla fiducia reciproca. 
   Le sinergie così creano vantaggi reciproci per tutti. 

Indipendentemente dai progetti proposti, il nostro obiettivo è quello di utilizzare le risorse locali e le conoscenze di questi professionisti per dare un servizio ai nostri clienti.
Mario Cucinella
Progetto: Green Park Caponago Architetto, designer e accademico italiano, riconosciuto a livello internazionale per il suo ruolo di leader nel campo della sostenibilità, con progetti che vanno dalle residenze a masterplan su larga scala, nel 2009 ha vinto il premio MIPIM nella categoria green building con il Centre for Sustainable Energy Technologies, bissato due anni dopo con la sede centrale italiana della 3M. Fondatore a POarigi nel 199 del Mario Cucinella Architects (MCA), ha ottenuto numerosi riconoscimenti tra cui la Honorary Fellowship dell’American Institute of Architects (2017) e la prestigiosa International Fellowship del Royal Institute of British Architects (2016). Vincitore di numerose competizioni nell’architettura civile, commerciale, dell’educazione, della sanità e dell’urban design, è stato curatore del Padiglione Italia “Arcipelago Italia” alla 16. Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia.
Arata Isozaki
Progetto: Torino 2006 Laureato all’Università di Tokyo nel 1954, è stato allievo di Kenzō Tange ed ha fatto parte del suo studio. Nel 1963 ha fondato l’Arata Isozaki Atelier, oggi Arata Isozaki & Associates. Isozaki ha vinto nel 1986 la medaglia d’oro del RIBA. In Italia un suo progetto ha vinto la gara internazionale per la nuova uscita monumentale degli Uffizi a Firenze. Ha realizzato il Palasport Olimpico di Torino e progettato uno dei tre nuovi edifici che caratterizzano lo skyline di Milano il Dritto. Dal 2005 ha aperto insieme ad Andrea Maffei, lo studio Arata Isozaki & Andrea Maffei Associati srl a Milano per sviluppare nuovi progetti in Italia.  Ha vinto nel 1996 il Leone d’oro alla Mostra internazionale di architettura di Venezia e nel 2019 il Pritzker Prize.
Antonio Citterio
Progetto: Expò 2015 Laureato in architettura presso il Politecnico di Milano, dal 1972 collabora, nel settore del disegno industriale, con varie aziende, tra le quali Ansorg, Arclinea, Axor-Hansgrohe, B&B Italia, Flexform, Flos, Hermès,  Kartell, Sanitec (Geberit group), Technogym e Vitra. Maxalto, un marchio di B&B Italia, è ideato e coordinato interamente da Antonio Citterio. Tiene lezioni e conferenze. Ha vinto pemi tra i quali il premio Compasso d’oro nel 1987 e nel 1994. Alcune sue opere fanno parte dell’esposizione permanente del MoMA e del Centro Georges Pompidou di Parigi. Nel 2000 fonda, con Patricia Viel, una società per la progettazione architettonica e di interni. Lo studio opera a livello internazionale sviluppando programmi progettuali complessi, ad ogni scala ed in sinergia con un network qualificato di consulenze specialistiche
Ricardo Flores & Eva Prats
Progetto: Innovation Campus Allievi del grande maestro catalano Enric Miralle, co-fondatori dello studio di progettazione spagnolo made in Barcellona Flores i Prat, sono noti  per i progetti di ristrutturazione e riuso di vecchie strutture, di spazi pubblici ed edilizia sociale: per questo hanno ottenuto numerosi premi, tra i quali il Grand Award in Architecture presso la Royal Academy of Arts di Londra per il Mills Museum di Maiorca, il City of Barcelona Award e la Menzione Speciale agli Spanish National Awards per il Centro Internazionale di Teatro Sala Beckett e il City of Palma Award per il Centro Culturale Casal Balaguer. Insegnano presso la School of Architecture di Barcellona e hanno esposto alla Biennale di Venezia nel 2012, 2014, 2016 e 2018.
Francisco Mangado
Progetto: Bergamo città del futuro Docente dal 1982 di Progettazione architettonica presso l’Universidad de Navarra, ha ricevuto nel 2011 il premio RIBA International Fellowships,e nel 2013 la menzione d’onore AIA Honorary Fellowships.  Molte delle sue opere sono state oggetto di numerosi premi e menzioni di prestigio nazionali ed internazionali. Tra di esse: il Museo archeologico di Vitoria Ha ricevuto l’International architecture award for 2010 dalla Chicago Athenaeum, il Padiglione della Spagna all’ EXPO 2008 il Premio FAD 2004,  il Palazzo dei congressi di Navarra il Premio Colegio Oficial de Arquitectos Vasco-Navarro (C.O.A.V.N.).  
João Nunes
Progetto: Bergamo città del futuro Nato a Lisbona nel 1960,  laureato in Architettura del paesaggio presso l’Instituto Superior de Agronomia da Universidad Técnica de Lisboa”, con un Master in Architettura del paesaggio presso la Escuela Tècnica Superior de Arquitectura de Barcellona – Universitá Politecnica di Catalunya, insegna a Lisbona oltre ad essere docente presso l’università degli Studi di Sassari, l’Accademia di Architettura di Mendrisio” e l’Università di Venezia. È coordinatore generale della società PROAP, Studio di Architettura Paesaggista con sedi a Lisbona, Luanda e Treviso, che riunisce un grande gruppo di professionisti in un team pluridisciplinare e con distinti livelli di specializzazione in paesaggio, nel suo significato più inclusivo.